Cos’ è la sindrome Brachicefalica?

E’ una patologia complessa che determina una ostruzione generalmente grave e progressiva, prevalentemente a carico delle vie aeree superiori. Colpisce cani e raramente gatti, la cui morfologia cranica risulta alterata e deformata da una aberrante pressione selettiva operata dall’uomo. Le razze canine più colpite sono il Bulldog Inglese, il Bouledogue Francese e il Carlino, ma anche il Chow Chow e il Boxer. In generale, questi pazienti vengono portati alla visita per rumori respiratori, facile affaticamento, ripetuti colpi di calore, svenimenti; generalmente verso i 3-4 anni, per un progressivo peggioramento rispetto a quando sono stati acquistati da cuccioli. Non è raro che il principale problema lamentato dal proprietario sia riferito all’apparato gastroenterico: vomito, rigurgito ed anoressia. Dopo un attento studio di “stadiazione” mediante esame endoscopico, è possibile correggere chirurgicamente alcuni dei loro difetti anatomici, al fine di migliorare sensibilmente la qualità di vita dei nostri animali.

Comment on this FAQ